Partner

pagine-amiche

eliant_logoL’alleanza ELIANT

I collaboratori e sostenitori dell’Alleanza ELIANT vogliono portare un contributo, legato ai valori della società civile, al miglioramento della qualità della vita e della diversità culturale in Europa. Il nostro motto viene dalla Fiaba di Goethe “Il serpente verde e la bella Lilia”:
“Un’unica persona non può esser d’aiuto, ma solo chi si unisce con molti altri al momento giusto”.
La dignità umana e lo sviluppo individuale sono valori fondamentali della cultura europea. Per far si che questi valori diventino una realtà, la società civile europea ha certamente necessità della libertà di scelta di voto garantita dalla democrazia, ma ha soprattutto bisogno della possibilità di una libertà di scelta in particolare nel campo dell’istruzione, della formazione, della salute rispetto alle diverse forme terapeutiche e ai diversi medicinali. Attualmente, la possibilità di scelta in questi settori è notevolmente limitata. Ciò che è permesso in un paese spesso non è riconosciuto in tutta l’UE. Questo vale anche per le iniziative culturali nate nel corso del 20° secolo dall’applicazione dell’antroposofia  di Rudolf Steiner.
Al fine di mantenere la varietà di scelte in ogni paese e rendere queste attuabili in tutta Europa, le organizzazioni ombrello che rappresentano le iniziative dell’antroposofia applicata si sono riunite per formare l’Alleanza ELIANT. Insieme ai partner che condividono obiettivi simili, l’Alleanza ELIANT vuole sostenere progetti orientati verso valori etici e in linea con le iniziative ecologiche e culturali europee.

Educazione e formazione alla creatività e alla competenza sociale

Ogni essere umano è unico.  Bambini e giovani hanno diritto a educazione e formazione che favoriscano uno sviluppo individuale e sociale, e non si orientino primariamente a requisiti normativi e di prestazione. ELIANT si batte insieme con i partner affinché, sul cammino verso il mondo degli adulti, possano percorrere sani il cammino della propria infanzia e giovinezza.

La pedagogia Waldorf – al nido, alla scuola materna e a scuola fino al 18° anno di vita –
offre, attraverso la realizzazione artistica dell’insegnamento e la molteplicità di ambiti di studio cognitivi e pratici, una base per l’espressione delle potenzialità creative degli allievi. In questo contesto si prendono in considerazione e si stimolano le varie doti e potenzialità di apprendimento.
La pedagogia Waldorf si basa sulle conferenze che Rudolf Steiner ha tenuto per insegnanti e medici, e dalla nascita, nel 1919, ha continuativamente proseguito sulla via dello sviluppo. Oggi è applicata su scala mondiale, in oltre 1000 scuole e più di 2000 scuole materne e asili nido in tutti i continenti.
Dal momento che fino a oggi tutte le scuole e le scuole materne Waldorf sono sorte per iniziativa dei genitori, è particolarmente importante che le condizioni legislative quadro nell’Europa in divenire continuino ad ammettere questa partecipazione da parte dei cittadini.

  Ecor Natutasì

logo-federazione-waldorf

La Federazione delle Scuole Steiner-Waldorf in Italia è stata fondata nel 1992 da un gruppo di persone appartenenti alle realtà pedagogiche attive sul territorio nazionale. Il suo attuale assetto è contestuale alla revisione dello Statuto attuata nel 2007 con il coinvolgimento dell’Associazione degli Insegnanti delle Scuole Rudolf Steiner e dell’Associazione Sole Luna Stelle.
Essa ha lo scopo di contribuire allo sviluppo ed alla diffusione del movimento pedagogico Steiner-Waldorf iniziato da Rudolf Steiner per il rinnovamento della vita culturale e spirituale della società attraverso l’educazione e l’istruzione scolastica adoperandosi inoltre per la libertà di insegnamento e di educazione.
A base delle proprie attività, la Federazione pone la tutela della pedagogia Steiner-Waldorf e la diffusione del suo impulso originario nella vita dell’organismo scolastico.
La Federazione rappresenta il movimento istituzionalizzato delle Scuole Steiner-Waldorf in Italia. un movimento formato da 22 soci gestori di 61 scuole fra scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, con un totale di circa 3200 alunni e 450 insegnanti e dai due soci garanti: l’Associazione degli Insegnanti delle Scuole Rudolf Steiner in Italia e l’Associazione Sole Luna Stelle.
La Federazione persegue un modello di organizzazione aperta che vede i soci parte attiva, in cui le esperienze e competenze dei singoli vengono messe a disposizione della comunità. Sotto questo aspetto, nel tempo si è consolidata una buona rete di comunicazione e di collaborazione che ha portato ad esempio alla stesura di documenti riferimento per tutto il movimento su temi quali la valutazione degli allievi, il piano di studi, ecc.
I Soci eleggono il Consiglio Direttivo della Federazione che è composto da 4 amministratori e 3 insegnanti e che si dedica tanto alle tematiche amministrative quanto a quelle pedagogico-didattiche.
I soci agiscono in perfetta autonomia e le attività della Federazione mirano al loro sostegno affinché le istituzioni scolastiche da loro gestite raggiungano i livelli di sviluppo e qualità organizzativa, pedagogica e sociale necessari per realizzare il loro compito educativo. Allo stesso tempo, vengono seguite anche le nuove iniziative e le nuove associazioni che intendono attuare i principi della pedagogia Steiner-Waldorf per consigliarle e aiutarle a crescere.
Fondamentale per questi scopi è lo sviluppo di vari ambiti di attività quali l’aggiornamento e formazione degli insegnanti e degli amministratori, l’attività editoriale, la promozione e organizzazione di convegni, manifestazioni, eventi, seminari, ecc., l’organizzazione di una rete di servizi, la cura dell’impulso dell’Antroposofia nella pedagogia Steiner-Waldorf.
La Federazione si pone inoltre come soggetto che svolge la funzione di rappresentare il movimento Steiner-Waldorf in Italia presso i Ministeri competenti ed altre autorità ed istituzioni a livello nazionale e locale, presso gli organi del movimento Steiner-Waldorf internazionale e presso le organizzazioni per la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza a livello nazionale ed internazionale.
Inoltre, non vengono tralasciate le attività di relazione con il mondo accademico ed economico nonché con le istituzioni scolastiche e coloro che si occupano attivamente di infanzia e di adolescenza e di educazione libera.

senza-titolo-1

La nostra è una scuola nella bella zona della “Riviera del Brenta”, vicino alla meravigliosa città di Venezia. Essa offre una serie di opportunità formative a coloro i quali cercano una professione adatta alla loro personalità e ai loro talenti o la possibilità di esercitare la loro creatività e di trovare profondi significati nella vita.
Tutti i corsi trovano il loro fondamento sulle ricerche e sull’opera di Rudolf Steiner. Qualsiasi corso scegliate, troverete che esso prevede una grande varietà di attività che armonizzano il lavoro della “testa” con quello del “cuore” e delle “mani”. Gli studenti vengono portati a sperimentare nuove attività: pittura, intaglio del legno, musica, canto, recitazione, lavoro manuale, euritmia, disegno, battitura del rame, ceramica, agricoltura biodinamica, al fine di realizzare tale armonia.
La Scuola è anche una comunità di lavoro dove gli studenti e gli insegnanti si prendono cura della casa, dei pasti, delle feste da celebrare insieme e del bel giardino, dove pure è possibile trascorrere momenti piacevoli.

logopdzAssociazione Pan di Zenzero

L’Associazione Pan di Zenzero nasce dall’ iniziativa di un gruppo di genitori che hanno espresso la forte volontà di creare uno spazio educativo e ricreativo che si ispiri ai principi della pedagogia steineriana, proponendo un ambiente adatto e in armonia con ciò che si sviluppa nel bambino, curandone maggiormente l’aspetto artistico e l’elemento immaginativo.
Il bambino è dunque considerato un essere in divenire, ricco di capacità e talenti.
L’obiettivo è quello di accompagnare ogni singolo essere umano alla scoperta dei propri talenti, risvegliare le proprie capacità, divenendo sè stesso e approdando così al mondo scevro da ogni condizionamento e pregiudizio, e dunque libero.
Il gruppo giochi è attivo da Settembre 2009 e accoglie bambini dai 3 ai 6 anni. E’ uno spazio ludico-ricreativo fortemente ispirato alla pedagogia steineriana gestito da personale competente e con esperienza specifica.
Ci sono regolari incontri con maestri e medici che affrontanno temi importanti quali:

  • l’alimentazione del bambino
  • l’uso, l’importanza e il significato delle fiabe in rapporto all’etè del bambino
  • i sensi basali
  • l’importanza della musica per lo sviluppo della sensibilità dell’anima e come terapia per intervenire su piccoli e grandi disagi del bambino
  • le paure del bambino
  • la malattia nel bambino

Nella nostra realtà la forte collaborazione tra genitore e insegnante è un elemento nuovo e importante, necessario sia a livello pedagogico che a livello economico. Essendo l’ associazione autogestita, le entrate, a copertura dei costi di gestione, sono fornite unicamente dai contributi dei genitori e degli associati. Il genitore non rappresenta più un elemento periferico, ma il suo ruolo diventa attivo e collaborativo all’interno della struttura. Si crea un’interattività bambino-genitore-insegnante. Questo rende l’ ambiente dove sono i nostri figli veramente “vivo”.

 

Rudolf Steiner.it

20 anni di impegno per promuovere l’Antroposofia.
Il sito è nato nel giugno del 1996 e vuole essere un punto di raccolta di informazioni su Rudolf Steiner, l’Antroposofia, le scuole steineriane, l’agricoltura biodinamica, la medicina antroposofica, l’alimentazione, le arti antroposofiche e l’architettura organiza vivente.
Sono ben accetti consigli e critiche per potervi offrire sempre il servizio migliore.