Insieme nell'educazione abbiamo coltivato il piacere d'insegnare.

LA SCUOLA DI ORIAGO

Attualmente la Scuola steineriana di Oriago, direttamente gestita da un'Associazione di promozione sociale senza fini di lucro e legalmente riconosciuta, è composta di una Scuola dell'Infanzia paritaria formata da tre classi, di una Scuola Primaria paritaria formata da sei classi con due sezioni nel quinto anno e infine di una Scuola Secondaria paritaria di primo grado formata da tre classi. Possibile è quindi garantire la prosecuzione di tutto il percorso educativo della scuola dell'obbligo in un'unica sede.

La Scuola steineriana di Oriago utilizza la Pedagogia Waldorf, elaborata nel 1919 dal filosofo e scienziato austriaco Rudolf Steiner per i figli degli operai della fabbrica di sigarette Waldorf Astoria di Stoccarda, ed oggi diffusa in 80 paesi dei cinque continenti con circa 870 tra scuole, asili con centinaia di migliaia di alunni.

La Pedagogia Waldorf mira a sviluppare individualità libere cercando di riconoscere, coltivare e portare a manifestazione le potenzialità di ciascun bambino, rispettando i tempi della sua evoluzione fisica ed interiore.

Da un lato deve essere educata la capacità di accogliere e comprendere il mondo esterno attraverso un affinamento dei sensi e, successivamente, la conquista di un rigoroso pensiero riflessivo.

Dall'altro bisogna curare nel bambino tutto ciò che lo rende attivo: il movimento fisico, la fantasia, l'espressività, la creatività, l'iniziativa. Sono infatti questi ultimi aspetti che nell'epoca contemporanea, dominata dalle informazioni, dalle macchine e dalla realtà virtuale, rischiano di venire trascurati, comportando un impoverimento nell'esperienza del bambino e, specialmente, pregiudicando la formazione di una sana e forte capacità di iniziativa autonoma.

Fin dalla nascita del bambino i genitori possono trovare nel patrimonio conoscitivo offerto dalla pedagogia steineriana, indicazioni concrete in merito alla salute, l'alimentazione, il ritmo, l'approccio educativo e tutto ciò che riguarda la vita del piccolo ed il modo migliore per aiutarlo a crescere.

scuola

In Italia e nel mondo

La pedagogia steineriana è approdata in Italia nel 1949 ed ha avuto sviluppo a partire dagli anni novanta del secolo scorso. Attualmente si contano all'incirca trenta scuole primarie, un numero più che doppio di giardini d'infanzia e una sola scuola secondaria a Milano con indirizzi scientifico ed artistico.

Sono riunite nella Federazione delle scuole Rudolf Steiner in Italia, che cura i rapporti con il Ministero della Pubblica Istruzione e i collegamenti con la rete del Movimento Internazionale Waldorf, il movimento laico di scuole indipendenti più diffuso del mondo.

Si contano più di 80 nazioni, oltre 870 scuole, circa 1700 giardini d'infanzia, 330 istituzioni di pedagogia curativa, 70 istituti di formazione degli insegnanti.

Il nostro obiettivo: elaborare una pedagogia che insegni ad apprendere, ad apprendere per tutta la vita dalla vita stessa.

La vita stessa è la grande scuola di vita e si potrà uscire dalla scuola nel modo giusto soltanto se dalla scuola si porta con sé la capacità di imparare a conoscere la propria vita dalla vita.

Rudolf Steiner